Come togliere le tapparelle da una finestra: verticale, orizzontale, da lavare, istruzioni per i vari fissaggi, consigli

click fraud protection

Per decorare l'apertura di una finestra in una casa privata, appartamento o ufficio, vengono sempre più utilizzate tende verticali o orizzontali. Sono apprezzate perché si differenziano dalle solite tende e tendaggi per i vantaggi: non hanno bisogno di essere lavate o aggiustate spesso, sono pratiche e comode e durano molto più a lungo. Ecco perché le persiane sono una scelta comune per i proprietari di finestre in plastica.

Ma è ancora necessario lavare periodicamente le tende in metallo e lavare le tende in tessuto. Ma questo sarà preceduto da una fase preparatoria: la rimozione della struttura dalla finestra di plastica. E per diversi modelli di tende la tecnica sarà diversa. Prima di rimuovere le persiane dalla finestra, è necessario padroneggiare la tecnologia di smantellamento per non danneggiare gli elementi di fissaggio. È quindi possibile rimuovere eventuali tapparelle per la pulizia o il lavaggio senza chiamare un'impresa di pulizie.

Come rimuovere le persiane da una finestra

Il contenuto dell'articolo:

  • Perché rimuovere le persiane
  • instagram viewer
  • Cosa devi sapere prima di smontare
    • Tipi di tende in base al design
    • Tipi di tende per materiale
    • Differenze per tipologia di controllo
  • Come rimuovere le tende verticali
  • Come rimuovere le tende orizzontali
    • Istruzioni per diversi tipi di fissaggio
  • Rimozione delle tapparelle
    • Istruzioni dettagliate per la rimozione
  • Rimozione delle tende a cassetta
  • Alcuni consigli utili

Perché rimuovere le persiane

Le tende rendono la vita molto più semplice. Hanno un aspetto elegante, proteggono dalla luce solare e non richiedono una manutenzione così frequente come le solite tende (ma leggermente obsolete). Questo tipo richiedeva lavaggio, stiratura e stiratura regolari. Inoltre, la pulizia regolare influisce sull'aspetto. Pertanto le tende in tessuto si deteriorano e perdono il loro bell'aspetto molto più velocemente delle tende a rullo o in alluminio.

Ma ciò non significa che strutture così durevoli non richiedano manutenzione. Il proprietario di una casa o di un appartamento potrebbe dover rimuovere le persiane dai supporti per i seguenti motivi:

  1. Pulizia della struttura dalla contaminazione. Qualsiasi tipo di tenda ha una funzione: proteggere la stanza da polvere, sporco e detriti provenienti dalla strada quando la finestra di plastica è aperta. E affrontano bene il compito (soprattutto in condizioni cittadine). Ma anche la polvere presente nell'appartamento può depositarsi su di essi. Pertanto periodicamente è necessario rimuovere le tapparelle per lavarle e rimuovere lo sporco.
  2. Togli le persiane per pulire le finestre.Poiché la struttura è solitamente fissata saldamente nell'apertura della finestra, spostarla semplicemente per raggiungere la finestra non è difficile: sarà comunque d'intralcio. In media, i proprietari di appartamenti lavano le finestre 5-10 volte l'anno (a seconda della regione di residenza e del tempo). Perché devi imparare come rimuovere le persiane installate nell'apertura di una finestra nel tuo appartamento o casa per semplificarti la vita e il processo di pulizia delle finestre.
  3. Rottura. Potrebbe essere necessario rimuovere le persiane dalla finestra a causa della rottura di uno (più) elementi o dell'intera struttura. Sebbene le tende a rullo o in metallo siano durevoli (rispetto ai modelli in tessuto), possono anche rompersi. Dovranno essere rimossi per la riparazione o la sostituzione.
  4. In movimento.Puoi anche rimuovere le persiane per un semplice motivo: le persone si spostano da un appartamento o da una casa, portando con sé le loro proprietà.
Come togliere le tapparelle da una finestra in modo corretto e veloce: istruzioni per i diversi tipi di fissaggio e tipologie di tende

Ma qualunque sia il motivo della necessità di rimuovere le persiane dalla finestra, il proprietario dovrebbe considerarlo attentamente studiando la tecnologia di smantellamento. In caso contrario, gli elementi di fissaggio o altri elementi potrebbero essere facilmente danneggiati. Di conseguenza, dovrai pagare per le riparazioni o acquistare nuove tende.

Cosa devi sapere prima di smontare

Le tende sono una struttura costituita da lamelle (piastre) fissate insieme. Una persona può cambiare la propria posizione per migliorare il microclima nella stanza, separare i flussi di aria o calore e regolare il livello di illuminazione.

Il design non è solo comodo e funzionale, ma svolge anche una funzione decorativa, completando l'interno, perché le doghe possono essere realizzate in diversi colori e con materiali diversi. Prima di rimuovere le persiane, devi prima conoscere alcune sfumature, a partire dal design e terminando con le funzionalità di controllo sulla finestra.

Solo per divertimento: Come regolare da soli le finestre di plastica

Tipi di tende in base al design

A seconda del design, le tende sono divise in due tipi: orizzontali e verticali. Ognuno ha le sue caratteristiche.

Orizzontale

Le tende orizzontali sono anche chiamate veneziane. Le doghe della struttura sono disposte verticalmente e collegate tra loro tramite corde. Permettono a una persona di cambiare facilmente la posizione degli elementi, controllando così la luce o il flusso d'aria.

Le lamelle possono essere realizzate in diversi materiali:

  • albero;
  • alluminio;
  • tessile;
  • bambù e così via.

Le tende orizzontali sono montate su un cornicione. Se il pannello lamellare è completamente aperto, copre la finestra al 100%, impedendo l'ingresso della luce. La larghezza delle doghe può variare a seconda del materiale con cui sono realizzate. Ad esempio, se è di bambù, la larghezza può arrivare fino a 50 mm, mentre per l'alluminio la dimensione massima è di 25 mm.

Tipi di tende in base al design

Tipi di tende orizzontali per finestre:

  • rotolo;
  • Romano;
  • pieghettato;
  • sistema giorno/notte.

Le tende orizzontali possono espandere visivamente la stanza in cui sono installate. Ma è importante non commettere errori nella scelta del materiale con cui saranno realizzati. Questa è una buona scelta per piccole stanze o uffici.

Verticale

In questo tipo di costruzione le lamelle sono montate verticalmente. In questo modo sono simili alle normali tende o tendaggi. Per evitare che le lamelle perdano la loro forma, nella parte inferiore è presente uno speciale materiale di appesantimento. Qui sono fissati insieme con una catena o una corda.

La lunghezza delle lamelle può essere diversa: raggiungendo il davanzale della finestra (coprendolo) o coprendo solo una parte della finestra. Il taglio può essere anche dritto o obliquo.

Il meccanismo delle tende verticali consente di spostare facilmente le lamelle lateralmente, aprendo così la finestra, oppure di ruotarle attorno al proprio asse per regolare il flusso di luce e aria.

Verticale

Le tende verticali possono essere realizzate da:

  • legna;
  • tessuti;
  • plastica;
  • alluminio

È possibile applicare un motivo aggiuntivo alle lamelle. Le strutture verticali vengono spesso utilizzate per aumentare visivamente l'altezza di una stanza.

Tipi di tende per materiale

Le lamelle per tende possono essere realizzate in tessuto, metallo, plastica e legno. Ogni materiale ha i suoi pro e contro che devono essere presi in considerazione quando si sceglie il design ottimale per la casa o l'ufficio.

La scelta del materiale per le tapparelle va fatta tenendo conto della stanza in cui verrà collocata la struttura. È meglio installare persiane in alluminio in cucina. Sono possibili anche quelle in plastica, ma in questo caso la finestra non deve essere posizionata vicino alla stufa. Per il soggiorno la scelta migliore sarebbe una struttura in legno.

Puoi appendere le tende in tessuto nella camera da letto. Ma nelle stanze in cui il livello di umidità è elevato (doccia, bagno), dovresti dare la preferenza ai modelli realizzati la plastica, poiché ha proprietà idrorepellenti, non diventerà inutilizzabile se esposta ad essa acqua, vapore

Alluminio (metallo)

I vantaggi delle strutture in alluminio sono resistenza e lunga durata. Sia i modelli orizzontali che quelli verticali sono realizzati con questo materiale. Il rivestimento può essere opaco o lucido. La gamma di colori è piuttosto ampia.

Vantaggi dei modelli in alluminio:

  1. In grado di resistere alle alte temperature. Pertanto possono essere installati anche vicino a un fuoco aperto, a una caldaia, a un radiatore, per non parlare dei fornelli della cucina.
  2. Polmoni. Nonostante le doghe in tessuto e plastica siano più leggere, anche le doghe in alluminio sono leggere.
  3. I raggi del sole non alterano il colore (non sbiadiscono).
  4. Il vento proveniente dalle finestre aperte non disturba la forma del prodotto. Inoltre le persiane non svolazzano come le normali tende.
  5. Forza. Le lamelle non bruciano, non si deteriorano, non si strappano, non si spezzano.
  6. Sicurezza antincendio. Il metallo non è esposto al fuoco, il che è molto importante.
  7. Facile manutenzione. È sufficiente togliere le persiane in alluminio dalla finestra e lavarle con comuni detersivi.
  8. Se si utilizza e si prende cura della struttura correttamente, può durare molto più a lungo rispetto ad altri tipi di tende.

Aspetti negativi:

  1. La conduttività termica del metallo è molto elevata, quindi nella calura estiva le lamelle possono diventare molto calde sotto il sole.
  2. Se il vento è molto forte, quando soffia le lamelle di alluminio potrebbero sbattere l'una contro l'altra.

Vale anche la pena notare che sono i modelli in metallo a soddisfare gli standard sanitari e igienici stabiliti. requisiti, pertanto possono essere installati anche in istituti medici, ristoranti, bar e altri zone simili.

persiane in alluminio

Plastica

Il materiale per la produzione delle persiane in plastica per finestre è il PVC. Perché sono più economici, più pratici e possono essere verniciati in diversi colori. Dato che il prezzo è basso, è possibile sostituire periodicamente un modello noioso con uno nuovo, senza compromettere il budget.

Professionisti:

  1. Un'opzione economica.
  2. La plastica è igienica.
  3. Il colore dei pannelli: possono essere tonalità pastello, più luminose, dipinte per assomigliare alla pietra, al legno, ecc.
  4. Resistenza all'umidità. I modelli in plastica non assorbono liquidi, quindi possono essere utilizzati per chiudere le aperture delle finestre del bagno, della doccia, anche in cucina (ma lontano dai fornelli).
  5. Può essere combinato con tende in tulle, tende.
  6. Facile da rimuovere dalla finestra per la pulizia.

Aspetti negativi:

  1. Il colore delle lamelle svanisce gradualmente sotto l'influenza della luce solare.
  2. Le alte temperature sono dannose per i modelli in plastica. Anche in estate i raggi del sole possono alterare la geometria delle lamelle. Le strutture in PVC non sono adatte per ambienti dove sono presenti caminetti e termosifoni in prossimità delle finestre.
  3. Fragilità. I pannelli sono facili da distruggere, rompere, piegare. Anche gli animali possono masticarli.

I modelli in plastica sono universali. Sono scelti per questo. Le tele sono adatte per uffici e appartamenti. Sono facili da mantenere, quindi non causeranno alcun problema ai proprietari.

persiane di plastica

Tessuto

Materiale di produzione: tessuto impregnato. Sono aggiunti in modo che le lamelle respingano lo sporco, l'acqua e la polvere. Più spesso, i produttori utilizzano fibra di vetro e poliestere. Un po' meno comunemente lino, viscosa e cotone. Questa è una buona opzione, poiché le tende sono facili da pulire, economiche e si adattano a diversi stili di interni.

Professionisti:

  1. Un peso leggero. Rimuovere tali tende dalla finestra non sarà un problema.
  2. Facile manutenzione grazie alla presenza di impregnazioni repellenti allo sporco nei tessuti.
  3. Si adatterà bene a qualsiasi casa.

Aspetti negativi:

  1. Meno resistente dei modelli in metallo, plastica o legno.
  2. Se c'è un forte vento le tele potrebbero svolazzare, cosa che non piace a tutti.
  3. La gamma di colori non è ampia come quella dei modelli in plastica.

Le tende in tessuto sono adatte per finestre di studio, camera da letto, soggiorno.

Tessuto

Di legno

Per tali modelli vengono spesso utilizzati legno di tiglio canadese, bambù e balsa. I materiali naturali sono più costosi, quindi il prezzo sarà alto. Ma la presenza del legno all'interno della casa è un segno di gusto e di alto status. Inoltre, crea conforto.

Professionisti:

  1. Proteggono bene la stanza dalla luce solare.
  2. Ecologico.
  3. Il legno conferisce solidità alla stanza.
  4. Le doghe sono durevoli.
  5. I modelli in legno sono facili da curare. Esistono dispositivi per la pulizia, quindi non è nemmeno necessario rimuoverli dalla finestra.

Aspetti negativi:

  1. Alto prezzo.
  2. Elevate proprietà di assorbimento dell'umidità. Le lamelle assorbono facilmente l'acqua, si gonfiano, si deformano e alla fine collassano.

I produttori creano costantemente nuovi modelli in legno, poiché il materiale è popolare tra i consumatori.

Di legno

Differenze per tipologia di controllo

Esistono tre opzioni per l'apertura delle lamelle delle veneziane:

  1. Meccanico. Gli elementi vengono mossi da una catena o da una corda.
  2. Semiautomatico. Il design include una molla. Serve per ridurre lo sforzo che una persona applica durante l'apertura/chiusura dei pannelli.
  3. Auto. Il design include un azionamento elettrico che regola la posizione delle lamelle. Controllo: pulsante, telecomando. Elementi aggiuntivi: installazione, timer, ecc.

Per rimuovere le persiane dalle finestre, devi prima determinare il tipo di costruzione. La sequenza delle azioni dipende da questo.

Differenze per tipologia di controllo

Come rimuovere le tende verticali

Le tende verticali sono facili da rimuovere dalla finestra. La struttura è fissata ad apposito cornicione con guide a gancio. Il tutto è fissato ai lati con tappi. Ciò è necessario perché le lamelle non debbano cadere durante l'apertura/chiusura.

Istruzioni su come rimuovere le strisce di tessuto verticali da una finestra:

  1. È necessario ruotare manualmente le lamelle parallele al davanzale della finestra. Per fare questo, usa una catena o una corda. Spostare con cautela le lamelle da un lato per lasciare l'apertura della finestra vuota.
  2. Rimuovere la catena di controllo dal fondo delle parti. Fai lo stesso con ogni tavola. Attorcigliare il cavo in modo che non si aggrovigli. Altrimenti sarà facile rimuovere le lamelle, ma sarà difficile reinstallarle.
  3. Rimuovere le piastre dei pesi. Sono posizionati in una piccola tasca sul fondo di ciascuna striscia di tessuto. Mettili in una borsa o in una scatola per non perderli.
  4. Ai lati del cornicione delle tende verticali sono presenti dei tappi. Anche loro devono essere rimossi.
  5. Rimuovere con attenzione ciascuna lamella dalla tavola. Per fare ciò, piegare il piccolo anello di plastica sul cursore. Ma non usare troppa forza per evitare di rompere la parte.
  6. Le strisce rimosse vengono arrotolate in un rotolo e fissate in modo che non si srotolino.

Per rimuovere le lamelle di metallo o di plastica da una finestra, queste vengono prima srotolate e accostate per unirle. Sono fissati su entrambi i lati in modo che non si sfaldino. Il cornicione è smontato. Le parentesi vengono spostate prima verso di te e poi a destra. In caso contrario, le parti potrebbero danneggiarsi irreversibilmente.

Come rimuovere le tende verticali

Come rimuovere le tende orizzontali

La tecnica per rimuovere le tende orizzontali da una finestra dipende dal tipo di fissaggio utilizzato nel progetto.

Istruzioni per diversi tipi di fissaggio

Esistono 4 tipi di elementi di fissaggio per tende:

  1. Minimorsetti. Opzione per i modelli con tenda piccola. Per rimuovere le strisce, spostare con attenzione il dispositivo di fissaggio lateralmente.
  2. Elementi di fissaggio a L. Il modello ha 2 morsetti che vanno sotto il cornicione. Per rimuovere la struttura dall'apertura della finestra, è necessario piegare con attenzione la parete di base verso di sé e tenerla con il dito. Solo allora rimuovere le lamelle. È possibile utilizzare gli strumenti per piegare gli elementi di fissaggio. Un cacciavite a testa piatta funziona bene.
  3. Porta twist stretto. Il fissaggio è a vite. Ruota attorno al bullone. Per rimuovere la struttura dall'apertura della finestra, è necessario preparare un cacciavite sottile. Puoi prima provare a usare le dita per spostare la serratura dall'alto verso di te. Se non funziona, prendi un cacciavite e stacca la parte inferiore. Ruotare la serratura in senso orario.
  4. Ampio supporto girevole. Il design è esattamente lo stesso del supporto twist stretto, solo la piastra è più larga. Questo supporto è durevole. Procedere esattamente come descritto al punto 3 per rimuoverlo.

Una volta rimossi gli elementi di fissaggio, puoi iniziare a smontare le tende stesse.

Istruzioni su come rimuovere le tende orizzontali da una finestra:

  1. Rimuovere le finiture decorative dagli elementi di fissaggio.
  2. Le lamelle sono state fissate alla superficie orizzontale dell'apertura della finestra tramite staffe. Rimuovili.
  3. Sollevare le lamelle superiori per accedere ai fermi superiori e rilasciarli. Tirare leggermente verso di sé e girare in senso orario. Quando lo fai, devi abbassare leggermente le barre mentre le premi. Ripetendo i passaggi, rimuovere tutte le lamelle.
  4. Dopo aver rimosso tutti gli elementi, le staffe vengono fissate nella loro posizione originale.
Come rimuovere le tende orizzontali

Se anche secondo le istruzioni non è possibile rimuovere le persiane dalla finestra, è necessario rimuovere ulteriormente le staffe. Nel design sono fissati con angoli metallici fissati con viti autofilettanti. Devi prendere un cacciavite, svitare prima gli esagoni superiori e poi quelli inferiori. Successivamente, puoi rimuovere facilmente gli elementi di fissaggio e rimuovere la tenda.

Rimozione delle tapparelle

Le tende a rullo nell'apertura della finestra sono montate con 3 tipi di fissaggio: viti autofilettanti, nastro adesivo/magneti, staffa a molla. Tutto è semplice con le viti autofilettanti: basta svitarle con il cacciavite necessario e rilasciare l'albero su cui è montato il telo in rotolo. Un magnete è l'opzione più semplice: devi solo aprire la chiusura. Il nastro è ancora più semplice. Viene fatto leva con un oggetto appuntito e rimosso.

Istruzioni dettagliate per la rimozione

Con un supporto a molla la situazione è più complicata che con magneti o nastri. Pertanto, per questo modello verranno fornite istruzioni su come rimuovere le tapparelle da una finestra:

  1. Arrotolare la tenda a rullo.
  2. Rimuovere i bordi decorativi che ricoprono i lati del cornicione.
  3. Rimuovere gli ingranaggi. Si trovano dall'altro lato della catena, sul bordo dell'albero.
  4. Spostare la cornice dal lato della catena.
  5. Ora puoi rimuovere la tenda a rullo dall'albero.
Rimozione delle tapparelle

Se è necessario rimuovere le persiane dalla finestra per lavarle, e non solo per riattaccarle o sostituirle, allora i pesi/elementi di fissaggio che ne aiutano a mantenere la forma vengono rimossi anche dalla parte inferiore delle persiane.

Rimozione delle tende a cassetta

Le tende a cassonetto possono essere classificate come tende a rullo. Ma il loro design è diverso. Include una scatola (cassetta). Al suo interno è presente un albero su cui viene avvolto il tessuto della tenda, nonché il meccanismo di controllo/avvolgimento stesso. La posizione delle tende viene regolata tramite una catena o una corda.

Come rimuovere le tapparelle da una finestra:

  1. La tela che copre la finestra è arrotolata in un rotolo stretto. Dovrebbe entrare nella scatola.
  2. Le sovrapposizioni decorative dai lati della cassetta vengono smontate.
  3. La scatola viene spostata lateralmente per rivelare l'interno della struttura.
  4. Rimuovere il meccanismo di sollevamento e l'albero con il pannello.
  5. Il proprietario della tenda può anche rimuovere gli elementi di fissaggio che fissano la base svitando prima le viti.

Se il modello cieco è piccolo, fissalo alla finestra con magneti o nastri.

Rimozione delle tende a cassetta

Alcuni consigli utili

Per evitare di danneggiare le lamelle è necessario seguire alcuni consigli durante la rimozione dalla finestra:

  1. Le tele in tessuto sono le più facili da lavorare, poiché sono difficili da danneggiare. Il tessuto è un materiale plastico che non si sgualcisce né si rompe. L'unico modo per danneggiare i tessuti è strapparli. Ma questo richiede uno sforzo. Nella produzione di tali lamelle vengono utilizzate impregnazioni che aumentano la resistenza.
  2. La plastica è molto fragile, quindi la lavorano con attenzione; le lamelle vengono rimosse dalla finestra senza ulteriore sforzo. Se esageri, puoi deformare la loro superficie o addirittura romperla.
  3. Bisogna fare attenzione anche alle persiane in alluminio. Rimuovili attentamente dalla finestra, poiché l'alluminio è molto duttile.Si deforma se applichi forza. I produttori rivestono anche le parti in alluminio con un rivestimento polimerico per migliorarne l'estetica. Può graffiarsi facilmente se la barra viene rimossa con noncuranza.
  4. La parte più difficile è rimuovere le doghe di legno dalla finestra.L'albero può essere rotto. Ha anche elevate proprietà di assorbimento dell'umidità. Se le tende non vengono utilizzate correttamente possono deformarsi e diventare rapidamente inutilizzabili.

Rimuovere le persiane da una finestra non è difficile, ma è necessario. Questo viene fatto per pulirli, lavarli o sostituirli. Ma prima di farlo, devi studiare il tipo di prodotto, gli elementi di fissaggio e preparare gli strumenti che potrebbero essere necessari. Se ancora non riesci a togliere le tapparelle dalla finestra, meglio non rischiare, perché potresti danneggiarle, ma chiama un’impresa di pulizie.

Quale tipo di persiane ritieni sia più facile da smontare? Hai provato a togliere le lamelle? Condividi la tua esperienza nei commenti. Salva questo articolo nei tuoi segnalibri in modo che le istruzioni utili siano sempre disponibili.

Canne fumarie per caldaie a gas: il dispositivo e schemi di collegamento

Canne fumarie per caldaie a gas: il dispositivo e schemi di collegamentoAltro

Il gas - la forma più conveniente e più conveniente di combustibile. Lavorando su di esso attivamente gli strumenti della domanda e popolare tra i consumatori. Nel garantire l'efficiente funzioname...

Leggi Di Più
Liquami in appartamento con le mani: le tappe e normative d'installazione

Liquami in appartamento con le mani: le tappe e normative d'installazioneAltro

La qualità del sistema fognario domestico non deve essere inferiore al affidabilità della rete idrica o per alimentazione. Se il liquame in appartamento con le mani montato di alta qualità, che ser...

Leggi Di Più
Approvvigionamento idrico interno e sistema fognario: standard e requisiti

Approvvigionamento idrico interno e sistema fognario: standard e requisitiAltro

Comunicazione - è parte integrante del progetto di costruzione moderna. Che si tratti di proprietà comunale, progettata per la liquidazione di massa, o di edifici privati ​​per una famiglia - la fo...

Leggi Di Più
Instagram story viewer